I V_V COLPISCONO IL TEMPIO DEL NAZICOMUNISMO ITALIANO

I V_V COLPISCONO IL TEMPIO DEL NAZICOMUNISMO ITALIANO

AZIONE V_V MURALES
Ospedale Spallanzani
Roma, 24 giugno 2022

Vaccino forzato = sterminio legalizzato
I vaccini uccidono
Vaxate i bambini, siete dei mostri assassini
Vaccini = sterminio
Sui muri la verità per diritti e libertà
Propaganda vaccinale = atto criminale
Vax = morte

La notte tra il 23 e il 24 giugno 2022 i Guerrieri V_V hanno sferrato un colpo durissimo al cuore del sistema nazi sanitario italiano, colpendo l’Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani di Roma.

Lo Spallanzani dal 30 gennaio 2020, quando ha ospitato i primi due infettati identificati in Italia (due turisti cinesi originari della provincia di Hubei), è diventato il centro nevralgico della propaganda dell’NWO sulla falsa pandemia COVID-19. Esso rappresenta per il nazicomunismo italiano ciò che il castello di Wewelsburg, la fortezza dell’occulto di Himmler, rappresentava per i nazisti del secolo scorso, e le reazioni all’attacco condotto dai Guerrieri V_V da parte dei vertici della politica, in un mix di cazzate e deliri criminali di stampo nazista, lo confermano pienamente.

L’azione dei V_V è stata un’operazione di guerriglia psicologica perfetta: il nemico è stato portato allo scoperto e costretto a reagire in maniera goffa, dando così un risalto spropositato all’azione stessa.
La pressione psicologica sugli anelli deboli della catena nazisanitaria è stata tale da spingere i gerarchi all’intervento di persona, e ha costretto la macchina della propaganda di regime ad intervenire con i classici sistemi manipolatori: la sceneggiata del sanitario piangente, una prèfica chiamata a recitare una ipocrita e falsa disperazione, per sollecitare quel pietismo a cui ricorre sempre il sistema manipolatorio per mistificare gli eventi. Strano che ne abbiano trovato solo uno o un paio… t.me/vvvvvinc/13763
E, infine, il silenzio tombale sulla vicenda da parte della finta informazione alternativa, composta da “VERI EFIALTI DELLA LOTTA PER LA LIBERTÀ” (- V_V Voice, t.me/LottaOraNews/96), ne ha smascherato la vera natura collaborazionista. t.me/vvvvvinc/13632

La strategia V_V è efficace perché ogni reazione del nemico nazista ci dà un vantaggio. Dovreste iniziare a capirlo!


LE REAZIONI

L’ESERCITO DI PSICOPATICI DI SPERANZA MOSTRA I PRIMI SEGNI DI CEDIMENTO PSICO EMOTIVO SOTTO I COLPI DELLA VERITÀ.

I gerarchi del nazicomunismo italiano Speranza e Zingaretti hanno avvertito l’urgenza di recarsi immediatamente sul posto t.me/vvvvvinc/13631, inscenando il solito indecente spettacolo di merda fatto di pura ipocrisia nazista per rassicurare tutti gli Josef Mengele dello Spallanzani (medici e operatori sanitari) circa la copertura mediatico-giudiziaria, ai crimini contro l’umanità da loro scientemente compiuti, che lo Stato nazista ha promesso di garantire e intende continuare a garantire… almeno fino a quando non verrà deciso di eliminare tutti i testimoni/complici scomodi.

A tutti i codardi che lavorano allo Spallanzani: siete degli adulti – cazzo! – e avreste dovuto imparare da molto come funziona il mondo e che fine facciano gli “utili idioti” testimoni di un genocidio, e invece vi illudete che la vostra vita sia importante ed essenziale per le sorti dell’universo. Salvatevi l’anima, parlate e LOTTATE PER DIRITTI E LIBERTÀ e avrete una possibilità oppure tacete e i vostri attuali padroni vi elimineranno in silenzio.
I gerarchi temono defezioni perché la Verità si insinua nell’animo e nelle menti, e nei colpevoli produce un irrefrenabile desiderio di purificazione e confessione.
I gerarchi hanno paura che la fanteria nazisanitaria inizi a parlare.
Fate bene ad aver paura, nazisti di merda, perché continueremo a martellare con la Verità fino a quando qualche codardo dei vostri (ne avete a legioni) non deciderà di raccontare al mondo ciò che sa, ha visto e fatto.


Gasparri: “Solo dei pazzi criminali possono pensare di disturbare l’attività dello Spallanzani in nome del delirio novax”.
t.me/vvvvvinc/13791

Questi sono gli argomenti dei nazisti.
Non esiste alcuna possibilità di capirsi, i nazisti non sono persone sensate e ragionevoli. Per noi sono loro i pazzi criminali.
I pazzi pensano sempre che gli altri siano pazzi e come si fa quindi a comprendere chi è veramente pazzo?
È semplice, non siamo stati noi V_V a creare leggi, in violazione costituzionale e dei trattati internazionali sui diritti umani, per obbligare le persone ad assumere sostanze come i vaccini, che nemmeno sono vaccini, approvati da dei criminali internazionali con sperimentazioni appositamente incomplete che ogni giorno di più si rivelano non solo un fallimento ma veri e propri farmaci genici tossici ammazza persone.
E loro invece continuano a dire menzogne per difendere i loro crimini e quei veleni di merda, ma soprattutto difendono la loro posizione nazista di prevaricazione e discriminazione.
E COSÌ È CHIARO CAPIRE CHI SONO I PAZZI E CHI LE VITTIME DI QUESTI PAZZI.
Gasparri, ricordati che “raglio d’asino non sale al cielo”. Sei un nazista rincoglionito psicopatico di livello superiore rispetto agli altri miserabili che hai intorno.

Speranza: “Un fatto inquietante, i vaccini hanno salvato milioni di vite”.
t.me/vvvvvinc/13649

I vaccini non hanno salvato nessuno, neanche una vita, e ciò è dimostrato dalle comunità non vaccinate che hanno risultati molto migliori e sono la testimonianza del fatto che i vaccini non solo non risolvono il problema ma lo causano; invece i numeri dei morti e i danneggiati da vaccini sono facilmente constatabili e non mere ipotesi di un falsa scienza puttana di Bigpharma.
I dati di vigilanza passiva, che sono solo il 10% del dato reale, riportano ad oggi 76.000 morti e 8 milioni di danneggiati nel mondo, di cui la metà gravi, a causa dei vaccini.

Bassetti: “Queste persone vivono nella completa impunità e temo che lo saranno anche in autunno. Questo è il problema. Servono dei segnali contro questi attacchi, la giustizia deve muoversi”.
t.me/vvvvvinc/13667

Zingaretti: “Quanto accaduto è un atto violento, ignobile e che va represso”.
t.me/vvvvvinc/13648

Bassetti e Zingaretti si confermano i soliti nazisti di merda e dimenticano che i V_V vengono perseguitati dalla DIGOS e dai pubblici ministeri che spesso e volentieri ricorrono a false accuse non riuscendo a trovare nulla che vada oltre il semplice imbrattamento.
Un reato è perseguibile in base alla legge, ma “reprimere” non fa parte del vocabolario di uno stato di diritto, e col vostro linguaggio nazista state ammettendo che non siamo più in uno stato di diritto.
Non c’è alcuna impunità, mostrate solo di essere dei veri nazisti accecati dall’odio per tutti coloro che esercitano un diritto previsto dalla Costituzione e dal diritto internazionale.

Francesco Vaia, direttore dello Spallanzani: “È arrivato il momento di dire basta alla violenza, secondo me c’è bisogno di abbassare i toni”.
t.me/vvvvvinc/13646
t.me/vvvvvinc/13833

Il collaborazionista Vaia paragona la Verità riportata sui muri dai V_V al vaxgenocidio a cui lui partecipa con un ruolo di primaria importanza, dimenticando le sue stesse dichiarazioni del novembre 2021 quando sulle vaccinazioni per i bambini dai 5 agli 11 anni diceva: “Sui bambini sani non vedo la necessità”. t.me/vvvvvinc/13807 È chiaro che stiamo parlando di un viscido criminale pavido che ha barattato il proprio ruolo sociale e tenore di vita con la vita degli innocenti.
Vaia, anche tu sei un nazista assassino e il tuo ruolo in questo crimine verrà ricordato dalle generazioni future.


TELEGRAM: ENTRA_IN_V_V
FACEBOOK: ESSERE ViVi

2 thoughts on “I V_V COLPISCONO IL TEMPIO DEL NAZICOMUNISMO ITALIANO

Comments are closed.